AttivitÓ

Conferenze   Conferenze
  Entra qui...
Formazione  Formazione
  Entra qui...
Pubblicazioni  Pubblicazioni
  Entra qui...
Advocacy   Advocacy
  Entra qui...
Multimedia   Multimedia
  Entra qui...
Banner
Stampa E-mail

Graph BCI 2008La povertÓ nel mondo non sta diminuendo, come sostengono alcuni, anzi, sta aumentando, nonostante l’impressionante crescita economica di alcuni dei Paesi emergenti. I progressi negli indicatori sociali di base sono rallentati nell’ultimo anno in tutto il mondo e al ritmo attuale non permettono di raggiungere gli obiettivi di riduzione della povertÓ stabiliti a livello internazionale, a meno di cambiamenti sostanziali. Questa Ŕ la conclusione principale che si pu˛ trarre dai dati dell’Indice di CapacitÓ di Base (BCI) elaborato dal Social Watch.

Dei 176 Paesi per i quali si pu˛ calcolare il BCI, solo 21 hanno registrato un reale progresso in relazione a come erano nell’anno 2000. Altri 55 hanno mostrato qualche segno di avanzamento, ma lento, mentre 77 Paesi sono rimasti allo stesso livello o sono peggiorati. Per i restanti 23 le informazioni sono insufficienti per tracciare una tendenza negli anni. Gli impatti della crisi del cibo che Ŕ cominciata nel 2006 iniziano ad essere registrati adesso nei nuovi dati statistici rilevati, per cui la situazione tenderÓ probabilmente a peggiorare nei prossimi anni. Ci sono molti modi per definire la povertÓ e molti modi per misurarla. In generale Ŕ povero chi non pu˛ soddisfare una serie di bisogni essenziali come quello della casa, dell’abbigliamento, dell’educazione, dell’accesso ai servizi sanitari, del cibo. Ma stabilire chi Ŕ povero e chi no Ŕ un concetto relativo, che cambia nel tempo.

BCI NEL 2010


 

 
evden evenakliyeevden eve nakliyatevden eve

escort bursa escort ankara escort eskisehir